Scemo di guerra

Incontro con Paolo Ganz

L’ombra della guerra, l’ombra della pazzia; il dolore straziante di uomini trasformati anch’essi in ombre per aver perso in battaglia addirittura la loro fisionomia. Tutta la disperazione della Grande Guerra, massacro disumano, è racchiusa nelle potenti parole di “Scemo di guerra”, editore Nuovadimensione 2018, l’ultimo romanzo di Paolo Ganz che con delicata e penetrante sensibilità riesce a dare voce alla realtà più “umana” della guerra, ai singoli e al loro estremo tormento: paura, sangue, istinti di sopravvivenza e di amore profondo permeano le pagine di questo libro e, più in generale, della nostra Storia.
Chiara Fenzo dialogherà con l’autore.

 

4 Aprile
19-20